Foto by Bruno Trentini
VENEZIACENTOPERCENTO – CAMERE E APPARTAMENTI A VENEZIANotizie › Rio Santissimo Venezia

Rio Santissimo Venezia

Emersa dalle acque come al tocco della bacchetta di un mago, Venezia è una città unica che deve la sua storica ricchezza proprio al fatto di essere abbracciata dalle sua acque, attraversata da 5 canali e da 176 rii e collegata da 344 ponti, fondamenta e rive. Una toponomastica originale che puoi percorrere in battello, in gondola o a piedi e che ti permette di respirare tutta la storia di questa meravigliosa città alla scoperta di angoli nascosti e pieni di fascino.

Rio Santissimo Venezia

Uno di questi, pieno di suggestioni, è il Rio del Santissimo, nel Sestiere San Marco. La particolarità di questo Rio, che inizia da Canal Grande e termina nelle vicinanze di Campo Sant’Angelo, è che scorre sotto la Chiesa e sotto il Convento di Santo Stefano (il Santissimo da cui prende il nome), tra i più importanti esempi di architettura gotica a Venezia.

Il Rio Santissimo Venezia non è raggiungibile con il trasporto pubblico ma, per godere pienamente la sua magica atmosfera del tempo che non è mai trascorso, presso la riva di Campo Sant’Angelo puoi utilizzare una barca a remi come il “sandolo da barcariol“, adatto per passare sotto gli edifici. Inoltre puoi percorrerlo solo quando la marea è bassa. L’itinerario, pur se breve nella sua durata, riesce a darti sensazioni uniche, un senso di pace e tranquillità dettato solo dai rumori dello scorrere lento della barca e del remo che accarezza l’acqua.

Tra gli altri edifici che puoi ammirare nel Rio del Santissimo a Venezia, il noto palazzo Pisani sede del Conservatorio di Musica Benedetto Marcello, il palazzo Ca’ Morosini-Gattemburg, altro esempio di architettura gotica ed il palazzo Bellavitis-Terzi affrescato dal Veronese e dimora di Alessandro Manzoni. E tra i palazzi e gli edifici del Rio puoi ammirare i grotteschi ed affascinanti gargoyles, raffigurazioni decorative di creature ibride immaginarie, cugine dei più famosi gargoyles di Notre Dame a Parigi.

Tali rappresentazioni di mostri ed animali mitologici, frutto del lavoro certosino degli scalpellini veneziani del marmo, furono messi a protezione dagli spiriti cattivi intenzionati ad entrare nei palazzi e tutt’oggi li custodiscono insieme a tutta l’aria che si respira nel Rio del Santissimo a Venezia.

Insomma, un’esperienza piena di suggestioni.

Scopri tutte le nostre offerte per la tua vacanza a Venezia.

 

Photo credit: Alloggi Barbaria